Echi di tradizioni lontane: la vendemmia

Echi di tradizioni lontane: la vendemmia

Ho sempre ascoltato, fin da bambino, svariati racconti che avevano come protagonista non un eroe impeccabile, che nulla teme e tutto può, e neanche storie su lontane epoche magiche con draghi volanti o altre creature, no, nulla di tutto questo. Continua a leggere

È andato ieri in scena, per la rassegna Vacantiandu ‘19/20, promossa dall’associazione teatrale I Vacantusi, presso il Teatro Grandinetti di Lamezia Terme, un classico senza tempo dall’arte commediografa napoletana: Miseria e Nobiltà di Eduardo Scarpetta.

Lo spettacolo di ieri, prodotto dall’Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro e diretto da Luciano Melchionna, ha fatto registrare il sold-out per il teatro lametino, che ha applaudito, riso, si è commosso innanzi a quanto magistralmente interpretato dai brillanti attori sulla scena.

In questo cast, che ovunque sta riscontrando ottimi successi di pubblico, l’elemento di maggior spicco è senza dubbio Lello Arena, uno dei massimi maestri della commedia napoletana. In quest’opera Lello Arena interpreta Felice Sciosciammocca, ruolo che nell’arcinota trasposizione cinematografica fu del principe della risata: Totò.

Continua a leggere