Lamezia Terme: il 5 novembre Festa del Vino Sambiasino

Lamezia Terme: il 5 novembre Festa del Vino Sambiasino

L’associazione culturale San Nicola, presieduta da Pino Morabito, e il movimento culturale “Dorian – la cultura rende giovani” vi invitano sabato 5 novembre, ore 18:30 in Piazzetta Santa Sofia, nel rione Miraglia, nel cuore del centro storico di Sambiase (Lamezia Terme) per la VIII edizione della Festa del Vino Sambiasino.

Location d’eccezione sarà l’antico borgo di Sambiase, che emergerà con tutte le sue particolarità e con il suo carico di storia e vita. La Festa del Vino Sambiasino ha come propria mission – condivisa da entrambi i sodalizi organizzatori – la tutela delle radici e del genius loci, per rinforzare quell’ancestrale legame che indissolubilmente ci tiene uniti alla nostra terra.

Un momento di riscoperta e rivalutazione di vecchi luoghi e antichi sapori. Un’occasione per stare insieme in armonia e spensieratezza dopo tanto tempo e, frattanto, una serata per sottolineare il forte legame che intercorre tra Sambiase e la produzione vitivinicola.

A rimarcare il ruolo di primo ordine della produzione Sambiasina nel contesto della produzione enologica regionale e nazionale, si terrà alle ore 16:30, nella sede dell’associazione San Nicola (via D. Porchio, 17) il convegno “Sambiase e il vino”.

Relatori dell’incontro saranno: Salvatore De Biase, che approfondirà il legame storico tra il territorio sambiasino e vino, il dottor oncologo Ettore Greco, il dott. Carlo Barberino e l’agronomo Saverio Tropea.

Alle ore 18:30, in via D. Porchio e Piazzetta Santa Sofia, prenderà il via la Festa del Vino Sambiasino! Il biglietto d’ingresso – acquistabile la sera stessa – avrà costo 5€ ed include: antipasto, primo, secondo, vino e dolce!

La serata sarà allietata da musica e poesie insieme a Giovanni Mazzei: una selezione ad hoc che esalterà il rosso nettare degli dei.

Il ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza all’associazione Codini e Occhiali con sede a Siena. L’associazione si spende per favorire la ricerca sulle malattie rare e in particolare circa la Sindrome di Cohen, una malattia rara che si manifesta con un ritardo dello sviluppo e che conta 200 casi in tutto il mondo.

Condividi ora