Addio a Tonino Sicoli, storico dell’arte calabrese

Addio a Tonino Sicoli, storico dell’arte calabrese

Si è spento all’età di 73 anni il prof. Tonino Sicoli.

Classe 1948, Tonino Sicoli, nativo di Cosenza, ha ideato il MAON – Museo d’Arte dell’Otto e Novecento di Rende (CS) di cui è direttore, oltre a essere il progettista del museo di arte contemporanea a cielo aperto che impreziosisce il corso principale del capoluogo bruzio.

Una notizia inattesa che getta nello sconforto la comunità culturale e artistica calabrese Tonino Sicoli nella sua lunga carriera di critico artistico ha approfondito anche le figure di alcuni suoi conterranei, come il catanzarese Mimmo Rotella, creatore della tecnica del décollage, e del lametino Antonio Marasco, pittore futurista, sul quale ha anche realizzato e curato un documentario edito da Rai Tre dal titolo: Marasco futurista dissidente.

Giornalista pubblicista e insegnante presso l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro e l’UniCal, Sicoli fu inoltre, tra la fine degli anni Novanta e il primo decennio del 2000, consulente dell’assessore alla Cultura della Regione Calabria.

Condividi ora