Seconda Edizione del Concorso letterario Un Anthurium nel cuore – in memoria di Francesco

Seconda Edizione del Concorso letterario Un Anthurium nel cuore – in memoria di Francesco

Fino al 1 Marzo 2021 sarà possibile partecipare alla Seconda Edizione del Premio Letterario per poesie “Un Anthurium nel cuore – in memoria di Francesco” bandito dall’Associazione Culturale “Un Anthurium per Francesco” e dedicato alla professoressa Valeria Montalto.

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta ai soli maggiorenni. Sarà possibile aderire con componimenti anche in vernacolo seguendo le indicazioni riportate sul bando che è stato pubblicato sul sito internet dell’Associazione unanthuriumperfrancesco.altervista.org.

I componimenti pervenuti saranno valutati da una giuria da tre esponenti del mondo della cultura e del mondo imprenditoriale editoriale. La commissione esaminatrice sarà composta da: Tommaso Cozzicorto, docente e critico letterario, Nella Fragale, editrice Grafichéditore, e Giovanni Mazzei, vincitore della I edizione del Concorso letterario di poesia.

Premiazione della scorsa edizione del Concorso Letterario

Anche quest’anno, al vincitore sarà consegnato un premio in denaro offerto dal ristorante lametino “Civico 22”, partner e sponsor dell’Associazione e i componimenti valutati fra i migliori saranno pubblicati sulla rivista “Lamezia e non solo…”.

Forti del successo ottenuto durante la Prima Edizione e motivati dai riscontri positivi raccolti in occasione della serata di premiazione tenutasi lo scorso Luglio nei locali della tipografia “Grafichè editore”, i soci fondatori dell’associazione “Un Anthurium per Francesco” continuano, da dietro le quinte, a lavorare per mantenere viva l’attenzione verso coloro i quali curano e coltivano l’amore e la passione per l’arte e la cultura, esprimendola attraverso il lavoro e la creatività.

Nonostante le difficoltà e le limitazioni del periodo che stiamo vivendo, l’augurio dei soci è quello di riscoprire l’essenziale nella privazione e non smettere mai di meravigliarsi e farsi stupire e commuovere dalla vita. Con questo desiderio si invitano tutti i poeti, quelli in erba e anche i professionisti, ad aderire alla Seconda Edizione del Concorso Letterario da poco bandita.

Condividi ora