Don Pasquale Luzzo: per lui un libro, un’associazione e una mostra

Don Pasquale Luzzo: per lui un libro, un’associazione e una mostra

Una delle foto esposte alla mostra: don Pasquale Luzzo celebra la santa Messa nella chiesa del Carmine.

Lamezia Terme – Giovedì 9 gennaio 2020, nella chiesa del Carmine di Sambiase, è stato presentato un libro su un sacerdote. Ma non un sacerdote qualunque: stiamo parlando di Don Pasquale Luzzo.

Parroco della chiesa del Carmine per oltre 40 anni, don Pasquale Luzzo è stato colonna portante per tutta la comunità di Sambiase. Nato a Nicastro nel 1939, è stato ordinato sacerdote nel 1965. E’ giunto nella parrocchia del rione Cafaldo in piena crisi post-sessantottina. Ammalato da diverso tempo, è tornato alla Casa del Padre il 12 agosto 2013.

L’autore del libro è Francesco Polopoli. In questo libro sono racchiusi aneddoti di vita che delineano il carattere del sacerdote, il tutto impreziosito da illustrazioni del giovane fumettista lametino Francesco Longo. L’evento è stato interamente organizzato dalla comunità MASCI (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani) Lamezia Terme 2 “Don Pasquale Luzzo”. Presenti all’incontro anche Mons. Giuseppe Fiorini Morosini, arcivescovo di Reggio Calabria, e Mons. Luigi Antonio Cantafora, vescovo emerito della diocesi lametina.

Mostra fotografica su don Pasquale: tema “Il T.O.C. (Terz’Ordine Carmelitano)”

E’ stata anche aperta una mostra nei locali dell’ex asilo “Madonna del Carmine”. Occupa quattro grandi spazi e il suo scopo principale è quello di raccontare la storia del sacerdote attraverso fotografie di varie epoche, dalla sua ordinazione sacerdotale fino agli ultimi anni di vita vissuti in parrocchia. Sono esposti anche manoscritti, abiti, vecchi manifesti e alcuni suoi oggetti personali come il libretto di preghiere o il calice. La mostra rimarrà aperta ogni domenica fino al 2 febbraio. Gli orari di apertura sono dalle 11,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 18,30.

Mostra fotografica su don Pasquale: i temi “Sorriso”, “Pensiero” e “Mani Abili”.

Chiunque voglia mandare aneddoti, testimonianze, scritti, articoli che lo riguardino può farlo inviandolo al sito www.donpasqualeluzzo.it. Presto nascerà anche un’associazione a lui dedicata, per mantenere vivo il suo ricordo, un bel ricordo!

 

Lorenzo Colistra
Follow me on
Condividi ora